Storia

Cinque generazioni hanno visto la storia attraverso questa locanda-albergo-ristorante.


Costruito nel 1849, nasce come Stazione di Posta con stalla per il cambio di carrozze e cavalli, fino ai primi del '900 quando Luigi Gheri e Marianna, la moglie, ne fanno una locanda con camere per gli ospiti e stallaggio.


Teatro di vicende significative della storia di Italia dall'unità al fascismo, alla prima guerra mondiale, diventa luogo di riferimento per le truppe tedesche (i resti della linea gotica e il cimitero militare tedesco sono a 8 Km) e successivamente sede del comando alleato dopo l'8 Settembre del '43.


Negli anni '50 Pietro Gheri, primogenito di Luigi e Marianna, prosegue con la moglie Carolina l'attività paterna e ristruttura la locanda trasformandola in un albergo-ristorante confortevole e accogliente.


"Il Cavallo" conferma nel corso degli anni la fama che lo accompagna di ambiente ospitale, semplice ma di qualità e Luciano Gheri, figlio di Pietro, e la moglie Maresca, eseguono negli anni '70 una seconda ristrutturazione facendone un ambiente più rispondente alle esigenze dei tempi.


Ora le figlie di Luciano e Maresca, Daniela e Ombretta, con un totale rinnovamento fatto nel rispetto dell'architettura originale e degli elementi che caratterizzano l'ambiente, cercano di proseguire nella tradizione della qualità e della cortesia, non dimentiche del sapore della vita familiare di un tempo.